Luca Costa

Luca Costa

Candidato Sindaco Valsamoggia

Luca Costa

Forte senso civico, alto spessore umano e grande disponibilità all’ascolto, Luca Costa è “l’uomo giusto”: una bella persona.

Quarantanove anni, originario della Tuscia, abita al confine con Ponte Samoggia, ha un figlio di 20 anni e da 20 anni lavora, anzi vive, sul territorio di Valsamoggia, come infermiere del 118 e del Pronto Soccorso presso l’Ospedale “Dossetti” di Bazzano: samoggino ad honorem, conosce il grande Comune meglio di un navigatore!

Si è diplomato perito elettronico e successivamente infermiere presso la scuola Santa Maria della Vita all’Ospedale Maggiore di Bologna, è stato anche Maresciallo dell’Esercito in ambito sanitario.

Candidato Sindaco Valsamoggia 2019

Elezioni Amministrative Valsamoggia 2019

Luca Costa, candidato Sindaco
Civicamente Samoggia e Cittadini in Valsamoggia

La sua idea di politica è “amministrare i beni di tutti per il bene di tutta la Comunità”.

La redistribuzione dei poteri sta per lui alla base di un cambiamento “dato dalla rimozione della centralità governativa, per restituire voce e competenze reali ai singoli Municipi”.

Curriculum (.pdf)

Luca Costa Amministrative Valsamoggia 2019CV Luca Costa

In ottemperanza della Legge n. 3 del 9 gennaio 2019 comma 14.

Il documento ed i dati contenuti, sono forniti dal singolo candidato che se ne assume la responsabilità

Certificazione Penale

Certificato penale consultabile

In ottemperanza della Legge n. 3 del 9 gennaio 2019 comma 14

Contatto

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del regolamento (UE) n. 2016/679 denominata GDPR * (Privacy Policy)

elezioni amministrative Valsamoggia 2019

Ogni giorno è a contatto con decine e decine di persone delle quali, all’istante, deve riuscire ad intuire le esigenze e mettere in campo la migliore strategia di intervento.

Quotidianamente guarda in faccia quel dolore che rende tutti uguali, tutti cittadini alla pari, nessuno escluso.

Luca Costa parte da qui: se l’emergenza‐urgenza è da vent’anni il binomio cardine del suo lavoro in Valsamoggia, il principio fondante per la guida del Comune sarà lavorare per evitare che i bisogni dei cittadini diventino dei “codici rossi”.

Sulla fusione pensa “a guardare avanti”: Unire cinque Comuni avrebbe dovuto costruire la base per uno sviluppo più omogeneo, migliorare i servizi e mantenere, nonché incrementare, le forme di partecipazione della cittadinanza, ma è stato fatto ben poco.

Partiamo dalla partecipazione e dall’ascolto come strada prioritaria da percorrere, affinché il cittadino venga considerato il primo interlocutore di un’amministrazione sana”.

Precisa di non ritenersi “un uomo solo al comando”, volendo procedere in stretta collaborazione con la squadra di governo che potrebbe nascere, per agire in modo nuovo: un gruppo di lavoro permanente animato dall’entusiasmo dei “Cittadini IN Valsamoggia” e arricchito dall’esperienza consolidata in consiglio comunale di “Civicamente Samoggia”, lista civica al  fianco della quale Luca Costa ha già combattuto in prima linea la battaglia per ottenere l’auto medica presso il nostro ospedale.

Una vincente, buona, premessa.

© Copyright - Lista Civica Valsamoggia Cf: 91376890371